Anno: 2020

Casa Setaro, Medaglia D’Oro Per Don Vincenzo All’International Wine Challenge 2020

L’azienda vesuviana porta in “cantina” due prestigiosi premi: una menzione Gold per il vino riserva “Don Vincenzo”, Lacryma Christi del Vesuvio Doc, annata 2015, e una menzione Commended per “Munazei” Rosso, anno 2019, Lacryma Christi del Vesuvio Doc, da Piedirosso in purezza, all’International Wine Challenge. Entrambi i vini provengono da uve allevate in biologico: per…

Il Caprettone Di Casa Setaro: Ecco Il Re Del Vesuvio

Uva semisconosciuta ma tipica, il Caprettone è oggi la varietà a bacca bianca più in voga del Vesuvio. Confuso in passato con il Coda di volpe, altro vitigno storico della Campania, il Caprettone dà il meglio di sé sui terreni di pomici e di minerali del vulcano, regalando vini bianchi freschi e floreali ma anche…

Casa Setaro, Un Viaggio Enogastronomico Tra Tokyo E Il Vesuvio

Un viaggio enogastronomico da Tokyo al Vesuvio. Sarà che in Giappone di vulcani ce ne sono circa 200, di cui 60 in attività, (basta pensare al più noto Monte Fuji) ma quando a Casa Setaro, alle pendici del Vesuvio, hanno pensato ad una cena in vigna che unisse la cucina tra Oriente e Occidente, hanno…

LE #BOTTIGLIEAPIEDI DI CASA SETARO

Casa Setaro propone: #bottiglieapiedi, l’iniziativa per restare a casa e non pagare la spedizione dei suoi prodotti. #bottiglieapiedi Dopo aver donato 500 mascherine FFP3 all’ospedale di Boscotrecase, riferimento Coronavirus nell’area vesuviana, l’azienda Casa Setaro inaugura una originale campagna per essere “vicina” anche alle persone amanti dei suoi prodotti. Come? Nella massima sicurezza, mandando le #bottiglieapiedi (da qui l’hastag per trovare l’iniziativa…

ArcheoCena A Casa Setaro

Ritorno al passato con “ArcheoCena a Casa Setaro”: chef Gian Marco Carli reinterpreta la cucina dell’antica Pompei nella cantina vesuviana Passeggiare tra secolari vigneti alle pendici del Vesuvio e ritrovarsi alla tavola di un’antica thermopolium pompeiana. Inizia qui un viaggio nel tempo, che conduce indietro di Duemila anni attraverso una rievocazione storica culinaria. E’ questa l’idea…